Estensioni dei tricipiti con manubrio a due braccia da seduti

estensioni dei tricipiti con manubrio a due braccia da seduti - esercizio per tricipiti

Le estensioni a due braccia dei tricipiti con manubrio da seduti è un buon esercizio per aumentare la massa muscolare di questi muscoli, anche se più il manubrio è pesante e più diventa difficile mettersi nella posizione di partenza. La stabilità della schiena si fa inoltre più precaria con il rischio di infortuni e per questo è meglio usare una seduta con lo schienale a cui appoggiarsi. L'esercizio può anche essere visto come la variante verticale da seduti della french press.

Posizione di partenza

Ci si siede su una panca con schienale e si posiziona il manubrio per terra vicino alle gambe. Per portarlo dietro la testa, se il manubrio è molto pesante, bisogna procedere per gradi e portarlo prima in appoggio su un ginocchio, poi in appoggio su una spalla e da qui si solleva mettendo un lato dell'impugnatura del manubrio tra il pollice e l'indice di ogni mano. Nei video sottostanti potete vedere bene come portare il manubrio in posizione anche partendo da in piedi invece che da seduti. A questo punto avrete le braccia distese con le mani che tengono saldamente il manubrio in verticale.

Esecuzione

Si flettono i gomiti senza modificare la posizione di altre parti del corpo, mantenendo la schiena appoggiata allo schienale. Mentre il manubrio si abbassa i gomiti non si allargano e puntano in avanti. Anche la testa rimane ferma con lo sguardo fisso avanti. Si riporta poi il manubrio in alto. Il tutto con un movimento lento e controllato.

Respirazione

Quando il manubrio sale si espira (fase concentrica dell'esercizio). Nella fase di discesa del peso si inspira (fase eccentrica).

 

Sinonimi: Dumbbell seated triceps extension

Caratteristiche tecniche

Tipo: ausiliario

Meccanica: isolamento

Attrezzo: Manubrio

Muscoli obiettivo: Tricipiti brachiali

Muscoli stabilizzatori: Addominali - Retto dell’addome, Deltoide anteriore, Flessori del polso, Gran pettorale capo clavicolare, Sacrospinale (erettori spinali)

Video tutorial

Altri esercizi per: Tricipiti

 

Ultimi articoli

  • Il miglior esercizio per gli addominali

    il miglior esercizio per gli addominali

    Il miglior esercizio per gli addominali non è innanzi tutto un esercizio adatto a tutti. Senz'altro non è per i principianti, ma per quelli che riescono a fare correttamente decine di crunch a terra, senza fatica e senza ormai risultati significativi. Questo esercizio non è nemmeno per chi ha â€¦

    Continua a leggere.

    Argomenti: Addominali

  • Come sviluppare il picco del bicipite

    Come sviluppare il picco del bicipite

    Per picco del bicipite si intendono quei fasci muscolari che conferiscono al bicipite la caratteristica forma appuntita.

     Bicipite brachiale Capo lungo

     Bicipite brachiale Capo breve

     Brachiale

    Come evidenziato nella foto e nella figura soprastante, il picco del bicipite è â€¦

    Continua a leggere.

    Argomenti: Bicipiti

  • I migliori esercizi per i bicipiti: pesi o cavi?

    esercizi per bicipiti: meglio i pesi o i cavi

    Come per tutti i muscoli l'esercizio migliore è quello che permette di estendere completamente il muscolo per poi contrarlo completamente in corrispondenza dello sforzo massimo.

    Quando si usano i pesi, a differenza dei cavi, non possiamo orientare la forza a cui devono opporsi i nostri muscoli â€¦

    Continua a leggere.

    Argomenti: Bicipiti

  • Super serie tra muscoli antagonisti

    super serie tra muscoli antagonisti

    Le super serie tra muscoli antagonisti sono un'ottima tecnica di esecuzione per dare una scossa ai muscoli e stimolarne la crescita. Ho già trattato le super serie in generale e in questo articolo vi presento alcune accoppiate di esercizi per prendere maggior confidenza con tale tecnica.

    In â€¦

    Continua a leggere.

    Argomenti: Tecniche di esecuzione